Quella caramella, papà.

Anche il mio papá è cresciuto lì.
In tanti anni non ho mai potuto fargli domande sull’argomento perchè appena gli si nomina quel posto la tristezza gli cala sul volto.

L’allattamento

Era seduta su di una pachina dei giardinetti e allattava al seno la sua piccolina tenendosi il cappotto poggiato sulle spalle col quale cercava di coprirsi più che poteva.
Sembrava un quadro del Caravaggio che ritraeva una scena così bella ed intima.

A dipingere il mare

Stamattina alle panchine vicino al mare c’era un pittore che dipingeva. La tavolozza sporca, i suoi pennelli consumati, le mani piene di tempera

Separarsi da bambini

“mamma, io voglio essere sicuro che i giocattoli li abbia, gli mandiamo noi ogni giorno un palloncino?”

L’uomo che mi ha regalato risposte

Lo abbraccio.
“Un giorno vi rincontrerete”
Abbiamo entrambi gli occhi lucidi. Rimetto le cuffiette nelle orecchie e me ne vado con un’altra storia da portare nel cuore.

La nonna, “A’livella”

Negli ultimi anni di vita mia nonna si ammalò di alzheimer e le scendeva sempre una lacrima quando non ricordava i versi di quella poesia.

Sul molo

Stanotte se passerai di lì forse non lo troverai, dicono che il suo cappotto sia rimasto appeso dietro alla porta ma se invece si fossero sbagliati, se invece lo troverai seduto lì

Artista di strada

“La felicità ha forme diverse per ognuno”-mi ha detto-e fu quello che disse la prima volta

Una mamma

Si portava addosso un dolore e i dolori non possono che far diventare più saggi.

Consigli rapidi e concisi

Mi ha telefonata stamattina prestissimo: “sto rientrando dalle vacanze e forse lo non rivedrò più. Non mi chiedete cosa non va in questi giorni, sarò un po’ triste”.

La grazia

La solidarietà del dolore, questo è un sentimento fortissimo a Napoli.

La fantasia

Camminava per strada con l’ombrello aperto, non che piovesse, ma a lui piaceva immaginarsi sotto una tempesta.

Maria e la danza

Maria è se stessa quando balla, e le bastano una piazzetta “sgarrupata” e un vecchio portone per immaginarsi al San Carlo di Napoli.

Il debito

[…] È un fatto realmente accaduto in un vicolo della mia città, una cosa di cui ancora si parla facendo il passa parola, ed è un fatto bello perchè mi ricorda ancora che è questo il Sud per cui ho deciso di restare.